Site icon Calciomercato

Verso il mercato estivo: Juventus prepara colpi di qualità per un centrocampo da Champions

Goretzka (Instagram)

Goretzka (Instagram)

La Juventus è in piena attività di pianificazione per il rafforzamento della propria rosa, con particolare attenzione al centrocampo, che si è rivelato il reparto più problematico durante la stagione. La qualificazione alla prossima Champions League sembra ormai un traguardo alla portata e con un posto assicurato al Mondiale per Club, l’obiettivo è chiaro: rinforzare il cuore del gioco. La squalifica che ha colpito Pogba e le incertezze sul rinnovo di Rabiot hanno accentuato la necessità di interventi mirati in quella zona del campo. Cristiano Giuntoli, ben conscio di ciò, ha messo nel mirino alcuni calciatori di spessore per elevare la qualità a centrocampo.

Tra i nomi che circolano con insistenza c’è quello di Teun Koopmeiners, mediano dall’ottimo piede e dalla grande visione di gioco. Si sussurra che la Juventus sarebbe disposta a fare un’offerta importante, inserendo nella trattativa anche il giovane talento Dean Huijsen. Tuttavia, non è l’unico giocatore ad attirare l’interesse dei bianconeri: Lewis Ferguson e, soprattutto, Leon Goretzka, emergono come obiettivi preminenti per la prossima sessione di mercato.

Goretzka, centrocampista tedesco di 29 anni, potrebbe dire addio al Bayern Monaco nonostante un contratto in essere fino al 2026. Secondo le voci che si rincorrono in Germania, il calciatore, dopo aver disputato l’Europeo in patria, è pronto a vivere una nuova esperienza lontano dal suo paese natale. La situazione al Bayern è in fase di grande cambiamento, e l’arrivo di nuovi talenti come Pavlovic potrebbe spingere Goretzka a cercare nuove sfide altrove.

Goretzka tentato dall’addio alla Bundesliga

Dalle colonne di Bild emerge che il centrocampista sarebbe intrigato dall’idea di un’avventura in Premier League, dove club del calibro di Chelsea, Manchester United e West Ham hanno mostrato interesse. Ciononostante, l’opportunità di vestire la maglia della Juventus e di partecipare al Mondiale per Club rappresenta un’alternativa molto allettante. La Vecchia Signora valuta attentamente la situazione, consapevole che strappare Goretzka al Bayern non sarebbe economicamente indolore, vista l’ingente retribuzione annua di 17 milioni di euro lordi percepiti dal giocatore.

La Juventus segue Goretzka con grande interesse, come confermato da Kicker, e non ha perso l’occasione di mandare i propri osservatori a Roma, lo scorso 14 febbraio, per monitorare da vicino le prestazioni del giocatore durante l’incontro di Champions League contro la Lazio. La partita, disputata all’Olimpico, ha fornito agli scout bianconeri l’opportunità di valutare con occhio critico le qualità e le prestazioni del centrocampista tedesco.

È evidente che la Juventus stia cercando di colmare il gap a centrocampo con mosse mirate e ponderate, puntando su giocatori capaci di fare la differenza e di portare un valore aggiunto alla squadra. Goretzka, con la sua esperienza internazionale e la sua abilità nel dirigere il gioco, potrebbe essere la pedina giusta per completare il puzzle juventino.

Exit mobile version