La Juve cade a Parigi: l’analisi post-partita di Allegri

Max Allegri vede il bicchiere mezzo pieno per la prestazione ma non per il risultato portato a casa. Al Parco dei Principi la Juventus cade 2-1 contro il Paris Saint Germain.

Nel primo tempo a dominare la scena sono state le giocate da standing ovation del trio Mbappé-Neymar-Messi. Il talento ex Monaco ha siglato una doppietta che poteva tagliare le gambe a chiunque. Ai bianconeri il merito non aver perso la bussola soprattutto nella ripresa, riuscendo anche ad accorciare il distacco con il gol del neo entrato McKennie.

Questa l’analisi del tecnico toscano nell’immediato post-partita: “Un’occasione persa. Dovevamo essere più lucidi alla fine. McKennie ha dato gamba e forza, avremmo dovuto fare più cross dalla sinistra. Aspettiamo il rientro di qualche giocatore, intanto dobbiamo migliorare con quelli che abbiamo. Sappiamo che dobbiamo migliorare, stiamo lavorando su questo. Aspettiamo che rientrino alcuni giocatori ma intanto dobbiamo fare bene. Nel secondo tempo abbiamo rischiato in alcune situazioni, la velocità che hanno loro non ce l’ha nessuno“.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts