Dopo Xavi, Barcellona pianifica il futuro: De Zerbi in lizza come nuovo allenatore

Dopo Xavi, Barcellona pianifica il futuro: De Zerbi in lizza come nuovo allenatore
De Zerbi (Instagram)

Un terremoto sta scuotendo le fondamenta del Camp Nou! Xavi Hernández, l’architetto dei sogni blaugrana, lascerà il timone del Barcellona alla fine di questa stagione. Ci si interroga su chi sarà il suo sostituto e, secondo il Corriere dello Sport, uno dei profili valutati sarebbe quello di De Zerbi.

In città si mormora, si specula e non c’è tifoso che non si interroghi sul futuro della squadra catalana. La situazione è tesa, le ambizioni sono alte, ma la realtà è una doccia fredda: addio Supercoppa di Spagna, addio Coppa del Re e lo scudetto che si allontana sempre più, con un distacco da capogiro di -11 punti dal Girona e -10 dal Real Madrid. Ma l’orgoglio catalano non conosce resa e la Champions League rimane l’ultimo baluardo, un obiettivo al limite del mito per i fragili guerrieri blaugrana.

Ogni mossa ora è vitale, ogni partita è una finale perché in palio ci sono 120 milioni di euro, un tesoro che sarebbe ossigeno puro per le casse martoriate del Més que un Club. Sì, perché il Barcellona ha bisogno di denaro, molto denaro, per sedersi al tavolo del mercato e offrire al suo futuro allenatore le armi per ridare splendore alla squadra. E allora, qualificarsi per la prossima Champions è diventata una missione cruciale, una che garantirebbe almeno 25 milioni di euro con il nuovo formato del torneo. E se gli dei del calcio dovessero sorridere ai blaugrana con una remuntada incredibile per conquistare uno dei primi due posti in Liga?

De Zerbi è uno degli allenatori seguiti dai catalani

Altri 6 milioni si aggiungerebbero alla cassaforte per la Supercoppa nazionale. E non finisce qui! La fantasia si spinge all’utopia di un controsorpasso nel ranking UEFA sui colchoneros per ottenere l’accesso al nuovo Mondiale per Club, un evento che potrebbe fruttare almeno altri 50 milioni di euro.

Ma quali sono le mosse del Barça per sedurre un nuovo tecnico di alto profilo, degno erede di Xavi? Gli occhi di tutti sono puntati sul giovane e promettente Roberto De Zerbi, che sta incantando il mondo con le sue gesta in quel di Brighton. L’allenatore bresciano sembra uscito da un sogno catalano: credo calcistico in linea con la filosofia del Barça, energia e idee innovative. E con la benedizione del direttore sportivo Deco, che non perde un match del Brighton da quando il gioiello Ansu Fati è stato prestato agli inglesi, il profilo di De Zerbi si fa sempre più concreto.

Tuttavia, il patto che lega De Zerbi al Brighton fino al 2026 e l’interesse dello sfavillante Liverpool nel post-Klopp potrebbero rappresentare un ostacolo non da poco. E mentre si vanifica senza nemmeno iniziare la pista che porterebbe a Mikel Arteta, il quale ha già escluso un trasferimento parlando di “fake news” e professando amore eterno all’Arsenal, a Barcellona si sogna, si pianifica, in una corsa contro il tempo e contro il destino. Chi sarà a guidare la nuova era blaugrana? Restate sintonizzati, perché il calciomercato non dorme mai!