Spezia allo scoperto: “Serie A in tre anni”

Il ds Angelozzi svela i piani della società: "È il sogno di tutti".

tifosi spezia

Dopo la bella partenza contro il Cittadella, lo Spezia è incappato a Udine contro il Pordenone nella seconda sconfitta consecutiva dopo quella interna contro il Crotone.

La squadra di Italiano non ha giocato male, risultando però poco pungente in attacco e subendo gol nell’unica occasione concessa agli avversari.

Il ds degli Aquilotti Guido Angelozzi, intervistato da 'RaiSport' durante l’intervallo della gara contro i neroverdi, non sembra comunque preoccupato al punto di svelare gli ambiziosi piani della società: “Lo scorso anno abbiamo iniziato un programma triennale con l'obiettivo di fare il salto di qualità e di arrivare in Serie A – le parole del dirigente siciliano – È il sogno di tutti quanti, della proprietà, di noi dipendenti e della città tutta. Il nostro obiettivo è migliorare il settimo posto dello scorso anno, ma non sarà facile perché ci sono molte società attrezzate”.

“Abbiamo investito molto su mister Italiano, un tecnico che potrà diventare di alto livello con il tempo” ha aggiunto Angelozzi.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Inter, Conte corre verso l'esonero
Inter, Conte corre verso l'esonero
Milan, Ibra smonta Rangnick
Milan, Ibra smonta Rangnick
Inter, doppio colpo in casa Chelsea
Inter, doppio colpo in casa Chelsea
Juve, tante opzioni per arrivare a Milik
Juve, tante opzioni per arrivare a Milik
Le scommesse ai tempi del coronavirus
Le scommesse ai tempi del coronavirus
Milan, Rangnick pronto a prendersi Tonali
Milan, Rangnick pronto a prendersi Tonali
 
Le bellezze dell'Eicma 2016
Summer Rae
EICMA Girls 2015
Feliciano, nozze da fiaba
Juliana Lopez
Giada Girardi
Lena Gercke, Lady Khedira
CR7 e Cara a Monaco
Linda Morselli
Brittny Gastineau
Angelique Detavernier
Soraja Vucelic