Rangnick: “Milan? Non sarebbe stato saggio”

Il tecnico tedesco spiega i motivi dello stop al suo trasferimento.

Ralf Rangnick

Ralf Rangnick in un'intervista al Süddeutsche Zeitung ha spiegato i motivi dello stop al suo trasferimento al Milan: "?Il Milan da quando è ripreso il campionato ha fatto molto bene, con nove vittorie e tre pareggi, non sarebbe stato saggio andarci. Non importa da quale prospettiva si guarda tutto questo, se dalla mia o da quella del club, non sarebbe stato saggio".

"Se mi mettessi nei panni dei milanisti, che si tratti di allenatori, direttori sportivi, giocatori o tifosi difficilmente avrei capito perché il Milan avrebbe voluto cambiare tutto dopo periodo così positivo. Il mio futuro? ?Alla mia età sarebbe bello guidare un club che possa vincere titoli fin da subito. Nel quale non bisogna necessariamente costruire".

ARTICOLI CORRELATI:

Mercato Juventus, Isco pronto a lasciare il Real Madrid
Mercato Juventus, Isco pronto a lasciare il Real Madrid
Inter, Conte e Marotta parlano di mercato:
Inter, Conte e Marotta parlano di mercato: "A caccia di occasioni"
Juve: due uscite per il colpo Chiesa
Juve: due uscite per il colpo Chiesa
Suarez si sfoga:
Suarez si sfoga: "Tante bugie"
Perisic, ci prova il Psg
Perisic, ci prova il Psg
Roma, voci su Totti e Allegri
Roma, voci su Totti e Allegri
 
Le bellezze dell'Eicma 2016
Summer Rae
EICMA Girls 2015
Feliciano, nozze da fiaba
Juliana Lopez
Giada Girardi
Lena Gercke, Lady Khedira
CR7 e Cara a Monaco
Linda Morselli
Brittny Gastineau
Angelique Detavernier
Soraja Vucelic