Gian Piero Ventura scarica Cerci

L'ex Nazionale ha fallito alla Salernitana, l'allenatore non si oppone alla cessione immediata.

Cerci, Ventura

Appena quattro partite nel girone d’andata, nessuna delle quali da titolare, e l’ultima della durata di appena due minuti a fine ottobre.

Questo il disastroso score di Alessio Cerci nella prima parte di stagione alla Salernitana. La scommessa di rilanciare l’ex torinista, voluta da Gian Piero Ventura, il tecnico che lo valorizzò in granata e in precedenza a Pisa, è fallita e allora l’ex Nazionale sembra avviarsi all’addio ai campani già a metà stagione.

Del resto prima della pausa natalizia lo stesso Cerci aveva minacciato di rescindere il contratto e durante la cena di fine anno l’ipotesi è stata ventilata in un confronto tra la società e lo stesso Ventura, che non si opporrebbe all’eventualità.
 

ARTICOLI CORRELATI:

L'Inter risponde alla Roma: Ausilio all'attacco
L'Inter risponde alla Roma: Ausilio all'attacco
Si ferma Inglese, il Parma pensa a Esposito
Si ferma Inglese, il Parma pensa a Esposito
Napoli, Younes sta diventando un caso
Napoli, Younes sta diventando un caso
Juve su Emerson: la confessione dell'agente
Juve su Emerson: la confessione dell'agente
Fiorentina, nuova offensiva per Caprari
Fiorentina, nuova offensiva per Caprari
Rrahmani è un nuovo giocatore del Napoli
Rrahmani è un nuovo giocatore del Napoli
 
Le bellezze dell'Eicma 2016
Summer Rae
EICMA Girls 2015
Feliciano, nozze da fiaba
Juliana Lopez
Giada Girardi
Lena Gercke, Lady Khedira
CR7 e Cara a Monaco
Linda Morselli
Brittny Gastineau
Angelique Detavernier
Soraja Vucelic