Roma, Spalletti risponde a Pallotta

''Il rinnovo non dipende solo da me''.

spalletti

In casa Roma il tema caldo è il futuro di Luciano Spalletti.

Il presidente del club giallorosso James Pallotta dopo la partita vinta contro il Sassuolo ha spostato tutta l’attenzione sull’allenatore toscano ("Mi piacerebbe tenere Spalletti ma è lui che deve decidere") e la risposta dell’ex tecnico di Udinese e Zenit non si è fatta attendere.

"Dipende da tutti, non solo da me. Dicono tutti la stessa cosa, la Roma ha tutto per vincere e deve vincere. Il mio contratto non conta niente, lo sai bene, deve essere uno stimolo, se si vince bene, se no fuori, vale per me come per i calciatori. Le critiche ai giornalisti? Voi non vivete qui, non sapete cosa succede". le parole del tecnico a Sky Sport.

"Io non ce l'ho con i giornalisti, ma con chi ho davanti in conferenza quasi tutti i giorni. La percezione che avete voi che siete fuori è differente. Appare un mondo diverso da fuori: Trigoria è un giardino fiorito. Si parla di ambiente brutto, ma quest'ambiente è bellissimo. Nella mia prima esperienza romana avevo ancora due anni di contratto ma la situazione era insostenibile ed ho lasciato. Si fanno le cose volta per volta, sempre".

"E' successo qualcosa con la stampa? Se mi dai la tua mail ti mando tutta la rassegna stampa da inizio anno… A volte bisogna rispondere, quando si è tacciati di dire delle cose bisogna farlo. L'Inter quest'anno sta facendo quello che ha fatto la Roma l'anno scorso, ma a questa squadra non gli si danno mai meriti. Anche stasera era complicato, Di Francesco aveva preparato la gara bene, si è pure offerto perchè è un grande allenatore e un professionista vero".

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, Mirabelli:
Milan, Mirabelli: "Donnarumma vuole restare"
Rinnovo Donnarumma, il Milan accelera
Rinnovo Donnarumma, il Milan accelera
La Fiorentina ci prova per Benassi
La Fiorentina ci prova per Benassi
Atalanta, scelto l'erede di Gomez
Atalanta, scelto l'erede di Gomez
Atalanta-Milan tra Europa e mercato
Atalanta-Milan tra Europa e mercato
Mbappé, l'Inter si tira fuori
Mbappé, l'Inter si tira fuori
 
Elisabeth Marxs
Helga Lovekaty
Anna Levchenko
Emma Hernan
Ekaterina Zueva
Silvia Caruso
Daria Shy
La musa di Lijaic
Jordan Ozuna
Kara Del Toro
La sorella di Schick
Rosie Roff
Anastasia Verbovaia
Eliana Amaral
La ciclista più sexy del pianeta
Lucia Javorcekova
Aline Bernardes
Viki Odintcova