Riscatto Keita, l’Inter detta le condizioni

I nerazzurri puntano ad abbassare la cifra pattuita in estate con il Monaco per acquisire il cartellino dell'ex laziale.

Keita Balde

L’Inter ha bisogno di gol. Per avanzare in Europa League dopo lo 0-0 dell’andata degli ottavi contro l’Eintracht Francoforte la squadra di Spalletti non ha alternative: bisogna segnare. Non facile considerando l’assenza ormai datata di Mauro Icardi e la squalifica di Lautaro Martinez.

L’unica punta a disposizione, peraltro non un centravanti di ruolo, è Keita Balde, reduce da un infortunio, ma pronto a caricarsi sulle spalle il peso dell’attacco contro i tedeschi.

Peraltro per l’ex laziale potrebbe essere l’occasione giusta per convincere la società a riscattarne il cartellino dal Monaco. Arrivato in estate con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 34 milioni, l’attaccante senegalese ha convinto, ma l’Inter, come riporta 'La Gazzetta dello Sport', non sembra disposta a pagare quella cifra.

In vista contatti con il Monaco per provare ad abbassare il prezzo, ma è chiaro che eventuali buone prestazioni del giocatore darebbero sostanza alle richieste in arrivo dal Principato…
 

ARTICOLI CORRELATI:

Callejon, il futuro al Napoli si deciderà a giorni
Callejon, il futuro al Napoli si deciderà a giorni
Futuro Higuain, spunta la Roma
Futuro Higuain, spunta la Roma
Il Real Madrid insiste: vuole Mbappé
Il Real Madrid insiste: vuole Mbappé
Milan, sirene inglesi per Kessié
Milan, sirene inglesi per Kessié
Inter, Marotta punta Douglas Costa
Inter, Marotta punta Douglas Costa
Inter-Politano, 20 milioni per il riscatto
Inter-Politano, 20 milioni per il riscatto
 
Le bellezze dell'Eicma 2016
Summer Rae
EICMA Girls 2015
Feliciano, nozze da fiaba
Juliana Lopez
Giada Girardi
Lena Gercke, Lady Khedira
CR7 e Cara a Monaco
Linda Morselli
Brittny Gastineau
Angelique Detavernier
Soraja Vucelic