Lapadula chiarisce, ma può partire

Attraverso i proprio social ha fatto chiarezza sul lancio della maglietta al termine della gara tra il Torino e il suo Genoa.

Lapadula

Gianluca Lapadula, attraverso i propri social, ha fatto chiarezza sul lancio della maglietta al termine della gara tra il Torino e il suo Genoa. 

"Ho pubblicato questo post perché la situazione credo sia sfuggita di mano – ha spiegato -. Prima di essere un professionista, sono un uomo e certi gesti non mi appartengono. Non ho mai lanciato una maglia con disprezzo, sono orgoglioso di indossarla e voglio pensare che i commenti cattivi della gente siano stati d’impulso, perché chi mi conosce anche solo un po’ è consapevole che non l’avrei mai fatto. Ora concentrazione e testa alle prossime due partite: vogliamo riscattare la sconfitta di ieri!".

Impiegato con il contagocce in questa prima parte di campionato, l'ex Milan potrebbe cambiare aria a gennaio: il suo nome è già stato accostato al Pescara, dove ha fatto sfracelli, ma il presidente degli adriatici, Sebastiani, si è già chiamato fuori per questioni di budget.

Sportal.it è su Instagram: diventa follower!

ARTICOLI CORRELATI:

Modric, rinnovo col Real in arrivo
Modric, rinnovo col Real in arrivo
Juve, quanti nomi per il dopo Allegri
Juve, quanti nomi per il dopo Allegri
Skriniar:
Skriniar: "Vicino il rinnovo con l'Inter"
Chelsea:
Chelsea: "io alla Roma? Une bella fesseria"
Marotta manda un messaggio a Icardi
Marotta manda un messaggio a Icardi
Inter-Rakitic, accordo ad un passo
Inter-Rakitic, accordo ad un passo
 
Le bellezze dell'Eicma 2016
Summer Rae
EICMA Girls 2015
Feliciano, nozze da fiaba
Juliana Lopez
Giada Girardi
Lena Gercke, Lady Khedira
CR7 e Cara a Monaco
Linda Morselli
Brittny Gastineau
Angelique Detavernier
Soraja Vucelic