Il Boca Juniors chiama, Conte dice no

Il tecnico salentino rifiuta la proposta del neo ds degli argentini Burdisso.

conte

Era tutto pronto per una "connection all’italiana". Nicolas Burdisso nei nuovi panni di direttore sportivo, indossati da pochi giorni dopo essere stato scelto dal Boca Juniors per ricostruire il club ferito dalla sconfitta nella finale di Libertadores contro il River Plate e dopo una lunga carriera europea svoltasi interamente in Italia, l’ex juventino Carlos Tevez in campo, per la possibile ultima stagione con la maglia del cuore e Antonio Conte in panchina.

Ma a saltare è stato proprio l’ultimo anello. Secondo quanto riporta 'Tuttosport', infatti, il tecnico salentino ha rifiutato la proposta di allenare gli Xeneizes, formulata dallo stesso Burdisso, nemico di tante battaglie sui campi della Serie A, ma deciso ad affidarsi ad uno dei tecnici più vincenti del panorama europeo.

Nulla da fare, Conte ha detto no alla possibilità di ereditare la panchina di Guillermo Barros Schelotto (altro ex della Serie A, peraltro, avendo allenato il Palermo) e pure a quella di tornare ad allenare Tevez, diretto nell’ultima stagione alla Juventus. Dopo il no al Real Madrid, quindi, l’ex ct della Nazionale, fermo dall'estate dopo l'esonero subito dal Chelsea, dice no ad un’altra squadra in corsa.

Il ritorno in panchina dovrebbe avvenire nella prossima stagione.

ARTICOLI CORRELATI:

Jesé all'asta, ci pensano in tre
Jesé all'asta, ci pensano in tre
Darmian, la verità di Nedved
Darmian, la verità di Nedved
Piatek dice addio al Genoa e vola a Milano
Piatek dice addio al Genoa e vola a Milano
Inter, due opzioni per Gagliardini
Inter, due opzioni per Gagliardini
Balotelli-Marsiglia, ci siamo
Balotelli-Marsiglia, ci siamo
Inter, Wanda:
Inter, Wanda: "Cattiva pubblicità su di me"
 
Le bellezze dell'Eicma 2016
Summer Rae
EICMA Girls 2015
Feliciano, nozze da fiaba
Juliana Lopez
Giada Girardi
Lena Gercke, Lady Khedira
CR7 e Cara a Monaco
Linda Morselli
Brittny Gastineau
Angelique Detavernier
Soraja Vucelic