Grosso e Zenga, un derby per salvare il posto

Verona-Venezia sfida bollente: i due tecnici rischiano l'esonero in caso di sconfitta.

bentegodi

I cambi di panchina nella Serie B 2018-2019 sono già stati dodici. Ma la lista potrebbe allungarsi. Il derby della 27a giornata tra Verona e Venezia, in programma domenica 3 marzo alle 21 al “Bentegodi”, rischia infatti di essere decisivo per entrambi i tecnici.

Da una parte c'è Fabio Grosso, la cui posizione è tornata in discussione dopo la sconfitta dell’Hellas nello scontro diretto contro il Lecce, costata anche il sorpasso in classifica dei salentini. Dall’altra Walter Zenga, che sembrava aver fatto cambiare marcia al Venezia dopo essere subentrato dall’ottava giornata a Stefano Vecchi, ma che rischia di essere condannato dalla striscia aperta di tre sconfitte consecutive che hanno fatto precipitare la squadra ai margini della zona playout.

Il presidente Tacopina ha parlato di “fiducia non eterna”, ma all’Uomo Ragno potrebbe anche bastare un pareggio per salvare il posto.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Callejon, il futuro al Napoli si deciderà a giorni
Callejon, il futuro al Napoli si deciderà a giorni
Futuro Higuain, spunta la Roma
Futuro Higuain, spunta la Roma
Il Real Madrid insiste: vuole Mbappé
Il Real Madrid insiste: vuole Mbappé
Milan, sirene inglesi per Kessié
Milan, sirene inglesi per Kessié
Inter, Marotta punta Douglas Costa
Inter, Marotta punta Douglas Costa
Inter-Politano, 20 milioni per il riscatto
Inter-Politano, 20 milioni per il riscatto
 
Le bellezze dell'Eicma 2016
Summer Rae
EICMA Girls 2015
Feliciano, nozze da fiaba
Juliana Lopez
Giada Girardi
Lena Gercke, Lady Khedira
CR7 e Cara a Monaco
Linda Morselli
Brittny Gastineau
Angelique Detavernier
Soraja Vucelic