Gattuso spegne le voci sul proprio futuro

L'allenatore del Milan a tutto campo alla vigilia dello scontro diretto contro la Lazio.

gattuso

La stagione del Milan è entrata nel momento cruciale. Dopo la sconfitta contro la Juventus ecco un’altra sfida fondamentale, in casa contro la Lazio, scontro diretto per un posto in Champions League, poi tra due settimane il ritorno della semifinale di Coppa Italia sempre contro i biancocelesti.

In conferenza stampa Gattuso ha cancellato le polemiche arbitrali legate alla sfida contro i bianconeri per guardare avanti: “Di arbitri si è parlato troppo, basta così. Non dobbiamo cercare alibi. Anche noi abbiamo commesso errori. Dobbiamo dare continuità a quello che abbiamo fatto contro la Juventus, voglio vedere la stessa mentalità anche perché pure la Lazio è fisica, proprio come la Juve”.
"Gigio dovrebbe essere dei nostri settimana prossima. Paquetà sta migliorando tanto, tra oggi e domani correrà sulla sabbia". 

Gattuso ha parlato anche di futuro e delle voci che lo danno in contatto con la Roma: "Non sento Totti da diversi mesi – ha aggiunto 'Ringhio' – Sono sotto contratto, non posso parlare con altri club. Sono un professionista e non mancherei mai di rispetto ad un club che mi ha dato tanto come il Milan. Ho apprezzato molto le parole di Maldini di ieri. Ho ancora due anni di contratto. Il mio obiettivo è tornare in Champions, il resto sono chiacchiere".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, un ex Napoli può tirare l'altro per la panchina
Juventus, un ex Napoli può tirare l'altro per la panchina
Sergio Floccari non cambia maglia
Sergio Floccari non cambia maglia
Il Cagliari pesca dall'EuroAtalanta
Il Cagliari pesca dall'EuroAtalanta
Passi avanti tra Batistuta e la Fiorentina
Passi avanti tra Batistuta e la Fiorentina
Pasalic a un passo dalla conferma all'Atalanta
Pasalic a un passo dalla conferma all'Atalanta
Saponara-Spal, ci siamo quasi
 
Le bellezze dell'Eicma 2016
Summer Rae
EICMA Girls 2015
Feliciano, nozze da fiaba
Juliana Lopez
Giada Girardi
Lena Gercke, Lady Khedira
CR7 e Cara a Monaco
Linda Morselli
Brittny Gastineau
Angelique Detavernier
Soraja Vucelic