Emre Can inquieto, due big si fanno avanti

Il tedesco della Juventus continua ad avere poco spazio per Sarri, l'addio a gennaio è una possibilità concreta.

Emre Can

Nei primi due mesi sulla panchina della Juventus Maurizio Sarri ha optato per un discreto turnover, dando spazio a quasi tutti gli elementi della rosa. Tra i pochi che hanno trovato spazio Daniele Rugani, che il tecnico ha però precisato di voler rilanciare, ed Emre Can. Situazione particolare quella del centrocampista tedesco, furibondo dopo aver saputo di essere stato escluso dalla lista Champions League e visibilmente insofferente per lo scarso minutaggio.

L'ex Liverpool non è entrato in campo neppure contro il Bologna, senza riuscire a mascherare la propria delusione dalla panchina. La partenza a gennaio resta quindi un'ipotesi concreta anche perché già un paio di squadre si sono fatte sotto. Dopo il Manchester United anche il Paris Saint-Germain ha chiesto informazioni, bissando quanto già fatto ad agosto.

Leonardo è un estimatore di Emre Can, visto come un'alternativa a Ivan Rakitic, obiettivo peraltro anche della stessa Juventus. Il giocatore potrebbe però aspettare gli sviluppi sulla panchina del Manchester United dove in caso di esonero di Solskjaer potrebbe arrivare Max Allegri, che lo scorso anno ha dato parecchio spazio a Emre Can a Torino.

ARTICOLI CORRELATI:

Kean, il ritorno in Italia si allontana
Kean, il ritorno in Italia si allontana
Il Bari punta un altro ex Parma
Il Bari punta un altro ex Parma
Milan, Giroud alternativa ad Ibrahimovic
Milan, Giroud alternativa ad Ibrahimovic
Il ritorno di Mourinho è già un caso
Il ritorno di Mourinho è già un caso
Il Torino cerca nuovi gol in Olanda
Il Torino cerca nuovi gol in Olanda
Juventus, ufficiale il rinnovo di Cuadrado
Juventus, ufficiale il rinnovo di Cuadrado
 
Le bellezze dell'Eicma 2016
Summer Rae
EICMA Girls 2015
Feliciano, nozze da fiaba
Juliana Lopez
Giada Girardi
Lena Gercke, Lady Khedira
CR7 e Cara a Monaco
Linda Morselli
Brittny Gastineau
Angelique Detavernier
Soraja Vucelic