Cina, balla la panchina di Ferrara

L'ultima sconfitta del suo Wuhan Zall potrebbe costar cara all'ex Juve. Zenga vicino a due club dell'Estremo Oriente

ferrara

Panchine calde in Estremo Oriente. Come in Italia, anche in Cina i presidenti delle società di calcio sono impazienti per ciò che riguarda i risultati.

Così anche Ciro Ferrara è finito sulla graticola dopo appena due match di campionato. Un punto in due partite è troppo poco per la dirigenza del Wuhan Zall e così l'allenatore italiano sarebbe già prossimo all'esonero. Nell'ultimo match i ragazzi del tecnico ex Juventus e Under 21 hanno perso per 2-1 all'80', puniti da un gol di un'altra vecchia conoscenza del campionato italiano, Valeri Bojinov.

Alla base del possibile divorzio però, ci sarebbero non solo i gli scarsi risultati ma anche forti divergenze sul mercato.

Per un allenatore che va, uno che viene. Walter Zenga infatti, ancora sotto contratto con il Wolverhampton, si è spostato in Cina per ascoltare le proposte di due club, uno di prima e uno di seconda divisione. Senza una panchina dallo scorso ottobre, l'ex Uomo Ragno potrebbe ripartire dall'Estremo Oriente.

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, Mirabelli:
Milan, Mirabelli: "Donnarumma vuole restare"
Rinnovo Donnarumma, il Milan accelera
Rinnovo Donnarumma, il Milan accelera
La Fiorentina ci prova per Benassi
La Fiorentina ci prova per Benassi
Atalanta, scelto l'erede di Gomez
Atalanta, scelto l'erede di Gomez
Atalanta-Milan tra Europa e mercato
Atalanta-Milan tra Europa e mercato
Mbappé, l'Inter si tira fuori
Mbappé, l'Inter si tira fuori
 
Elisabeth Marxs
Helga Lovekaty
Anna Levchenko
Emma Hernan
Ekaterina Zueva
Silvia Caruso
Daria Shy
La musa di Lijaic
Jordan Ozuna
Kara Del Toro
La sorella di Schick
Rosie Roff
Anastasia Verbovaia
Eliana Amaral
La ciclista più sexy del pianeta
Lucia Javorcekova
Aline Bernardes
Viki Odintcova