Cairo non si pente della conferma di Belotti

Il patron del Torino usa parole di affetto ed elogio per il centravanti non venuto in estate: "Punteremo su di lui anche l'anno prossimo".

belotti

Urbano Cairo manda un virtuale abbraccio a Andrea Belotti, confermato la scorsa estate resistendo a mille sirene di mercato e ora reduce da un campionato al di sotto delle aspettative.

Il patron del Torino non si è però affatto pentito del mancato introito della cessione del bomber bergamasco: "Non sono pentito di non averlo venduto. L'obiettivo per questa estate sarà lo stesso, confermarlo in rosa e ripartire alla grandissima".

"Questo campionato è ricco di rimpianti, ritengo che avessimo una squadra importante a cui è mancato Belotti. Ha subito due infortuni che gli hanno fatto perdere tre mesi. Non vendendolo avevamo puntato moltossimo su di lui", ha aggiunto il proprietario del club granata a 'GR Parlamento'.

ARTICOLI CORRELATI:

Roma, Di Francesco a rischio esonero
Roma, Di Francesco a rischio esonero
Juve-Real Madrid,  affari in corso
Juve-Real Madrid, affari in corso
Real Madrid, spunta anche Ibrahimovic
Real Madrid, spunta anche Ibrahimovic
Roma, Manolas non esclude l'addio
Roma, Manolas non esclude l'addio
Cagliari, Barella:
Cagliari, Barella: "Via non per soldi"
Bayern Monaco, James Rodriguez vuole la Serie A
Bayern Monaco, James Rodriguez vuole la Serie A
 
Le bellezze dell'Eicma 2016
Summer Rae
EICMA Girls 2015
Feliciano, nozze da fiaba
Juliana Lopez
Giada Girardi
Lena Gercke, Lady Khedira
CR7 e Cara a Monaco
Linda Morselli
Brittny Gastineau
Angelique Detavernier
Soraja Vucelic